⇨ Hipster 125 ⇦

Hipster-125

“Rimettiamoci in moto”. Parole d’ordine per F.B. Mondial che torna alla ribalta con Hipster 125 (e anche 250)

Quante sono le case motociclistiche (italiane) scivolate nel dimenticatoio? Quante le case motociclistiche che da qualche anno a questa parte, e soprattutto oggi, si stanno buttando a capofitto nel mondo Special? La risposta è “tante” per entrambe le domande. Perché ci poniamo questi quesiti? Perché è in arrivo Hipster 125 (e 250), la nuova Special di serie firmata F.B. Mondial.

Cenni storici.

Quello che c’è da sapere è che nel 1936 è stata fondata questa nostalgica e vincitrice azienda, che nel corso degli anni si è aggiudicata più di qualche premio sui circuiti delle moto da corsa. I titoli mondiali, che collocano la F.B Mondial nell’albo d’oro, sono ben 10. Tutti portati a casa con le classi 125 e 250, a testimonianza del fatto che le due nuove in arrivo non sono state concepite a caso, ma seguendo le tracce del passato. Gli anni più gloriosi? Tra il 1949 e il 1951, ma tranquilli, a distanza di mezzo secolo, c’è in serbo un sorpresa succulenta.

Hipster 125.

La gamma, per ora, è composta da un solo modello (declinato nella cilindrata 125 e 250).  I riflettori, tuttavia, sono rivolti verso la piccolina che potrà far breccia in una giovane (e forse inconsapevole) clientela.

Ma facciamo un passo indietro. Il conte Pier Luigi Boselli (proprietario del marchio) e Cesare Galli (titolare della Pelpi International) si sono congiunti non molto tempo fa con un unico obiettivo: rimettersi in moto! Per raggiungere tale traguardo hanno trascorso tutto il 2014 e il 2015 dietro le quinte, in fase di progettazione. Il tempo è passato e dopo questa lunga gestazione è finalmente arrivata Hipster 125, la nuova moto targata F.B. Mondial. I capisaldi dell’azienda rimangono sempre gli stessi (tecnologia, qualità ed estetica), ma l’orientamento di questa nuova produzione guarda al futuro.

Una linea estetica pazzesca che mescola con armonia gli stilemi del concetto Scrambler con scarichi alti e ruote semi tassellate, e un pizzico di Cafe Racer grazie ad una sella ben sagomata e il serbatoio a goccia. I numeri sono piccoli ma dall’azienda assicurano che tra il 2017 e il 2023 arriveranno altre moto per ampliare la gamma, così da soddisfare le esigenze di ogni cliente.

Specs.

  • Cilindrate disponibili 124,2 cm³ & 249 cm³
  • Iniezione elettronica e raffreddamento a liquido
  • [125] 15 cv a 9.750 giri/min e 12.3 Nm a 7.500 / [250] 24 cv a 9.000 giri/min e 22 Nm a 7.000 giri/min
  • Cambio a 6 marce
  • 130 kg a secco
  • Ruota ant. 18″ / post. 17″
  • Serbatoio 14 litri

Nella botte piccola c’è il vino buono. Queste sono le parole che ci vengono in mente guardandola in foto e ci auguriamo di confermarle quando salteremo in sella alla nuova Hipster 125 (e 250).

Hipster-125

CONTACT: F.B MONDIAL | Facebook

Ti è piaciuto questo articolo? Esprimi il tuo parere con un VOTO da 1 a 5, puoi farlo qui sotto.

http://www.specialracer.com/wp-content/uploads/2016/09/hipster05-1024x683.pnghttp://www.specialracer.com/wp-content/uploads/2016/09/hipster05-300x300.pngLorenzo Catini#NEWBIKESF.B. Mondial,Hipster 125
⇨ Hipster 125 ⇦ 'Rimettiamoci in moto'. Parole d'ordine per F.B. Mondial che torna alla ribalta con Hipster 125 (e anche 250) Quante sono le case motociclistiche (italiane) scivolate nel dimenticatoio? Quante le case motociclistiche che da qualche anno a questa parte, e soprattutto oggi, si stanno buttando a capofitto nel mondo...
Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...